il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Frosinone, denunciati rottamatori e raccoglitori di rifiuti: tra i metalli anche oggetti cimiteriali

Frosinone, denunciati rottamatori e raccoglitori di rifiuti: tra i metalli anche oggetti cimiteriali

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

FROSINONE - Gestione di rifiuti non autorizzata e trattamento illecito di rifiuti: questa l’accusa contestata dai carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Frosinone a 45 persone, di cui 10 di nazionalità straniera, al termine di indagini finalizzate al contrasto dei reati ambientali e predatori. I denunciati, pur non essendo titolari delle autorizzazioni amministrative prescritte dalla legge (iscrizioni all’albo quali gestori e/o autotrasportatori) per la trattazione dei rifiuti, erano tutti dediti alla gestione di rifiuti speciali pericolosi e non.

Contestualmente, i carabinieri hanno accertato anche che ingenti quantitativi di materiale raccolto era composto da cavi elettrici industriali e del tipo utilizzato sulle tratte ferroviarie, grondaie, discendenti, pentolame in rame di buona fattura, oggetti sacrali e cimiteriali in ottone nonché altri oggetti di valore, verosimilmente provento di illecite attività.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 05 Dicembre 2012 07:09

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito