il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Alatri, si schiantano inseguiti dai carabinieri: arrestati 4 ladri a Tecchiena, il quinto fugge

Alatri, si schiantano inseguiti dai carabinieri: arrestati 4 ladri a Tecchiena, il quinto fugge

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

ALATRI - Avevano messo a segno un colpo rubando articoli elettronici presso un centro commerciale a Tecchiena, ma sono stati intercettati dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Alatri mentre fuggivano su un auto di grossa cilindrata. I 5 hanno tentato di guadagnare la fuga speronando l’auto dei militari, che con una manovra tempestiva sono riusciti ad evitare di essere colpiti. A quel punto è stato chiesto l’intervento anche delle stazioni di Trevi nel Lazio, Alatri, Veroli e del N.O.R. della Compagnia di Frosinone. I fuggitivi sono riusciti a percorrere 6 km prima di finire la loro corsa contro un muro di contenimento:

uno degli occupanti dell’auto riusciva a proseguire a piedi la fuga, avventandosi contro i carabinieri intervenuti sul luogo dell’incidente e facendo perdere le proprie tracce dopo una breve colluttazione, nel corso della quale due carabinieri riportavano ferite guaribili in sette giorni.
Gli altri occupanti del veicolo, in gravi condizioni, venivano ricoverati presso gli ospedali Spaziani di Frosinone e Umberto I di Roma, in prognosi riservata. I quattro, apparentemente di etnia slava, non sono ancora stati identificati.
A bordo del veicolo sono stati rinvenuti due telefoni cellulari, un televisore lcd e un tablet, risultati provento del furto commesso poco prima, nonché vari arnesi da scasso. La refurtiva, interamente recuperata, veniva restituita all’avente diritto mentre l’autovettura e gli attrezzi rinvenuti venivano sottoposti a sequestro.
I quattro uomini sono stati arrestati con l’accusa di concorso in furto aggravato, resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale, mentre il quinto è ancora ricercato.

Ultimo aggiornamento Giovedì 29 Novembre 2012 20:06

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito