il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Detenzione abusiva di armi, denunce dei carabinieri a Serrone e a Veroli

Detenzione abusiva di armi, denunce dei carabinieri a Serrone e a Veroli

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

SERRONE - I carabinieri della Stazione di Piglio, nell’ambito di specifici servizi disposti dal Comando Provinciale, tesi alla verifica delle armi in possesso di cittadini residenti nella giurisdizione , hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone, una donna del luogo, poiché resasi responsabile “dell’ inosservanza delle normative sulla custodia e detenzione di armi”.

A seguito di ispezione domiciliare infatti i carabinieri hanno rilevato che la stessa deteneva due fucili senza averne fatto denuncia all’autorità’ e gli stessi non erano custoditi secondo la normativa vigente. Le armi sono state poste sotto sequestro.

Analoga operazione è avvenuta a Veroli dove i carabinieri hanno deferito due persone del luogo, poiché resisi responsabili di “detenzione abusiva e omessa custodia di armi . I predetti, detenevano presso le rispettive abitazioni un fucile da caccia, una pistola beretta ed un revolver tipo scacciacani, senza tappo rosso, nonché munizioni di vario calibro.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 07 Novembre 2012 17:47

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito