il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Piglio, l’assessore Falamesca: «Piglio modello per la gestione dei servizi sociali»

Piglio, l’assessore Falamesca: «Piglio modello per la gestione dei servizi sociali»

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

PIGLIO - Il Comune di Piglio potrebbe diventare un modello per la gestione dei servizi sociali, in un periodo come questo dove le risorse sono sempre meno e i tagli sono sempre più. Un risultato che si evince dalle numerose iniziative messe in campo dall'Assessore Fabio Falamesca per la difesa dei servizi alla persona e l'aiuto alle fasce economicamente più deboli. Da ultimo  l'istituzione del Fondo Sociale Utenti Ruolo Rifiuti. «Il Comune di Piglio  - sottolinea Fabio Falamesca- ha previsto nel bilancio di previsione del corrente esercizio finanziario, una somma destinata ad interventi di carattere sociale ed economico a favore di utenti del ruolo comunale di R.S.U. che, conosciuti e monitorati dal Servizio Sociale Comunale, versano in stato di disagio economico. Pertanto entro il termine del 31 ottobre gli interessati possono presentare al Comune di Piglio  la domanda di accesso al contributo, redatta secondo i moduli che potranno essere ritirati presso gli Uffici Comunali. Dopo il termine di presentazione delle domande, si provvederà a stilare la relativa graduatoria che prevederà la  riduzione dell’imposta R.S.U. determinata in funzione al numero delle domande presentate, all’ordine di priorità legato al reddito ISEE ed ai vincoli di bilancio dell’esercizio di competenza.  
È un’alternativa -conclude l'Assessore Falamesca- al mero sostegno economico e una valida opportunità  di aiuto alle fasce sociali disagiate e in alcuni casi per essere vicini socialmente a chi ha perso il lavoro».
Alla domanda dovrà, necessariamente, essere allegata la certificazione ISEE relativa al reddito posseduto nell’anno 2011. Potranno accedere al contributo soltanto gli utenti il cui reddito ISEE sia inferiore ad euro 5 mila,  la graduatoria sarà successivamente  approvata dalla Giunta Comunale che fisserà le riduzioni da riconoscere ad ogni contribuente.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito