il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Regione, PD all'attacco: "Polverini spieghi gita a Ponza e si dimetta per manifesta incapacità di governo"

Regione, PD all'attacco: "Polverini spieghi gita a Ponza e si dimetta per manifesta incapacità di governo"

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

ROMA - Il Gruppo consiliare del PD alla Regione Lazio torna a criticare ancora la Presidente Renata Polverini, invitandola a formalizzare le dimissioni così come ha detto ai mass media.

Stavolta il gruppo dei democratici guidati da Esterino Montino chiede conto a Polverini  e alla sua Giunta degli "sprechi" di questi anni e in una nota durissima spiega: "Cosa ci fa la paladina antisprechi e anticasta su motovedette della Guardia di Finanza dirette a Ponza?

E che impegni aveva l’assessore Cetica? Non c’era altro modo di raggiungere l’arcipelago laziale? Dopo i ‘cosiddetti’ improrogabili impegni che la costrinsero a prendere in passato un elicottero per una sagra del peperoncino - ricorda Montino - c’era davvero necessità di utilizzare per se e per i suoi amici mezzi delle forze dell’ordine deputati alla lotta al contrabbando?

L’obiettivo del viaggio era la partecipazione al premio Caletta? Ogni giorno che passa assistiamo a nuovi scoop sui discutibili comportamenti tenuti dalla maestrina e dal suo cerchietto magico in questi due anni e mezzo alla Regione Lazio.

L’anticipazione dell’Espresso parla chiaro. La dimissionaria ponga fine a questa legislatura iniziata male e conclusa peggio. Presenti le sue dimissioni, i cittadini non meritano di essere rappresentati da questa Presidente.

Ha un primato invidiabile - conclude la nota del PD - essere la prima presidente di Regione a dimettersi per manifesta incapacità di governo da quando esistono le Regioni. Le foto della sua gita a Ponza spiegano bene il perché”.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito