il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Frosinone, 150 esemplari di specie protette di uccelli recuperati dalla polizia

Frosinone, 150 esemplari di specie protette di uccelli recuperati dalla polizia

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

FROSINONE - Aveva scelto le ore notturne per mettersi in viaggio in autostrada, il ventiseienne campano fermato questa notte dagli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino, sulla carreggiata Nord dell’A1, in territorio di Aquino, molto probabilmente proprio per evitare i controlli delle Forze dell’Ordine. 
Il motivo lo hanno presto scoperto i poliziotti che, a seguito di un servizio specifico finalizzato al contrasto della criminalità, hanno controllato il ventiseienne mentre era alla guida di una Opel Astra SW. Il giovane è stato infatti trovato con un’insolita compagnia: ben 150 volatili appartenenti a specie protette, tra cui cardellini, upupe, ghiandaie, tufette, merli e piro piro piccoli, tutti rinchiusi in piccole scatole di cartone, all’interno dell’abitacolo e del portabagagli dell’autovettura. 
Gli agenti, accompagnato il ragazzo nei propri Uffici, lo hanno denunciato per inosservanza della normativa a tutela delle specie animali protette nonché per uso di atto falso, in quanto circolava con certificato assicurativo R.C.A. fasullo; contestualmente gli è stata ritirata la patente di guida e sequestrata l’auto. 
I volatili sono stati sequestrati ed affidati al Corpo Forestale dello Stato che provvederà, per il tramite di centri specializzati, al successivo reinserimento nel loro habitat naturale.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito