il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Assenteismo nel settore sanità, carabinieri denunciano responsabile di Aquino e medico di Ceprano

Assenteismo nel settore sanità, carabinieri denunciano responsabile di Aquino e medico di Ceprano

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

FROSINONE - Sono state presentate questa mattina le denunce a carico della responsabile 56enne di un Poliamburatorio di Aquino e di un dirigente medico del Presidio sanitario di Ceprano a seguito di controlli effettuati il 24 maggio scorso dai carabinieri delle due stazioni per prevenire e reprimere i reati in materia di assenteismo.
Gli accertamenti effettuati dai militari operanti consentivano di riscontrare che la donna, responsabile di un reparto del Poliambulatorio di Aquino, a seguito di asserita richiesta telefonica formulata da una sua dipendente, assente all’atto del controllo, compilava a nome di quest’ultima una richiesta personale di ferie per il giorno della verifica, sottoscrivendola per conto della stessa. La responsabile è stata pertanto denunciata per falsità materiale commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici. Il dirigente medico di 48 anni, invece, dopo aver attestato falsamente la presenza continuativa sul luogo di lavoro, mediante timbratura del proprio cartellino “segnatempo”, immediatamente dopo si allontanava assentandosi, senza alcun permesso o autorizzazione.
L’uomo è stato così denunciato per truffa aggravata a danno dello Stato e falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici e false attestazioni o certificazioni.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito