il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Frosinone, imprenditore si spara nella sua casa. Forse difficoltà economiche la causa del gesto estremo

Frosinone, imprenditore si spara nella sua casa. Forse difficoltà economiche la causa del gesto estremo

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

FROSINONE - E' stato ritrovato esanime ieri nella sua villetta l'imprenditore Maurizio Chiarelli, 62 anni,  titolare di una nota rivendita di pneumatici in via Aldo Moro, al centro del capoluogo ciociaro.

Dai primi rilievi dei carabinieri, accorsi immediatamente suk posto, l'uomo si sarebbe tolto la vita con il suo fucile da caccia regolarmente detenuto.

 

Il motivo,forse, le difficoltà economiche aziendali. Sull'episodio proseguono le indagini ma la dinamica sembra ormai chiara.

Chiarelli ha preparato il fucile e lucidato le scarpe nuove, nonché preparato sul letto i vestiti per la bara. Poi il colpo. Tutti indizi che hanno fatto pensare alla "lucida" scleta di farla finita del noto imprenditore frusinate.

L'uomo è stato trovato cadavere all'interno della sua casa di residenza in via Cerreto, strada adiacente alla casa circondariale  di Frosinone. Lascia la moglie e tre figli.

Ultimo aggiornamento Martedì 08 Maggio 2012 08:35

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito