il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Anagni, sit in di sostegno per operai Videocon accusati perchè occuparono autostrada

Anagni, sit in di sostegno per operai Videocon accusati perchè occuparono autostrada

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

ANAGNI - Inizierà giovedì prossimo, 22 marzo, presso il Tribunale di Anagni, il processo a carico degli operai Videocon che, nell'ottobre del 2009, occuparono l'autostrada A1 in segno di protesta verso la situazione in cui versava la fabbrica ex Videocolor. Alcuni sono già stati condannati a 15 giorni di reclusione da scontare con il pagamento di un'ammenda da 3750 euro, altri arriveranno alla sbarra giovedì con l'accusa di interruzione di pubblico servizio.

Contro le precedenti condanne già i sindacati avevano fatto ricorso. Ora per il prossimo 22 marzo è annunciato addirittura un sit-in davanti al tribunale a sostegno degli operai rinviati a giudizio.
Singolare l'iniziativa del circolo del Partito della Rifondazione comunista-FdS che nel prossimo week end scenderà in piazza per vendere le "arance della solidairetà". Una campagna che si svolgerà anche a Frosinone, Ceccano e altri centri. Il ricavato della vendita degli agrumi sarà devoluto per sostenere le spese legali degli operai imputati.
Una primavera che si preannuncia davvero calda quella della ex Videocolor. Dopo l'appuntamento in tribunale di giovedì prossimo, c'è  attesa per il 20 aprile, quando si riunirà di nuovo l'assemblea dei creditori per votare l'ipotesi di concordato preventivo. Qualsiasi previsione sembra superflua vista la delicatezza della situazione. Ma salvo clamorosi colpi di scena che potrebbero giungere, a questo punto, solo dalle parti dell gruppo Ansaldo T&D il concordato sarà di difficile soluzione.

Ultimo aggiornamento Giovedì 15 Marzo 2012 17:55

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito