il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Anagni, quattro indagati per furto di rame: tra loro un ferroviere che avrebbe simulato un sequestro di persona

Anagni, quattro indagati per furto di rame: tra loro un ferroviere che avrebbe simulato un sequestro di persona

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

ANAGNI - Il rame è diventato talmente prezioso da solleticare gli appetiti di ladri sempre meglio organizzati. Una vera e propria banda composta da quattro cittadini di Isola Liri, tra cui un ferroviere, hanno organizzato un furto ai danni di un deposito Trenitalia ad Anagni. A fare da basista il ferroviere del gruppo, che avrebbe simulato il proprio sequestro per mettere a punto con l’aiuto dei tre complici il furto del rame.

Il quarantottenne ferroviere, improvvisato ladro, arrivato sul posto alla guida del furgone di proprietà di uno dei complici e seguito in auto dagli altri tre, ha lasciato caricare 100 chili di rame. Non aveva previsto l’intervento di altri colleghi delle Ferrovie dello Stato che li hanno sorpresi con le mani nel sacco all’inizio del loro turno di lavoro.
Vistisi scoperti i tre complici si sono dati alla fuga: il ferroviere basista ha così raccontato di essere stato sequestrato e costretto sotto la minaccia di una pistola a raggiungere il sito ferroviario.
La versione raccontata ha messo in allerta gli uomini della Sezione di Polizia Giudiziaria del Commissariato di P.S. di Sora che, in collaborazione con la Polfer di Frosinone e Colleferro, sono riusciti ad individuare tutti i componenti della banda ed a recuperare il furgone con il carico di rame.
La posizione dei quattro è attualmente al vaglio dell’Autorità Giudiziaria.

 

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito