il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Corpo Forestale di Fiuggi, il comandante Celani va in pensione

Corpo Forestale di Fiuggi, il comandante Celani va in pensione

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

FIUGGI -Proprio nel giorno del suo compleanno, nella ricorrenza  di San Biagio Patrono di Fiuggi, l'ispettore Superiore del Corpo Forestale dello Stato responsabile dell'Ufficio Stampa del Comando Provinciale di Frosinone e comandante della stazione di Fiuggi Biagio Celani, va in pensione. Dopo aver operato in diversi ambiti e territori all'interno del Corpo Forestale, con un curriculum di 40 anni attività operativa di grande prestigio, da più di 10 anni ha coordinato la stazione di Fiuggi nel suo ambito territoriale che oltre Fiuggi comprende i Comuni di Acuto, Piglio, Serrone, Torre Caietani, Trivigliano e Ferentino (Porciano). La sua meritoria attività pluridecennale svolta con umana disponibilità e con elevata professionalità, sempre a difesa del territorio e con alto impegno sociale, è stata da sempre apprezzata dalle Comunità cittadine dei suddetti Comuni. L'innata predisposizione alla collaborazione, all'intervento mirato e repentino nel fronteggiare le calamità naturali e dolose e l'approfondita conoscenza in materia ambientale, hanno fatto dell'Ispettore Superiore Biagio Celani un valido ed attuale esempio che ha dato lustro, non solo al Corpo Forestale dello Stato, ma anche all'intero territorio che lo ha accolto con stima e affetto. Molto sentite le parole di stima affidate ad una nota dai Sindaci dei Comuni suddetti:  "Da un lato, festeggiamo il lungo ed esemplare percorso lavorativo dell'amico Biagio dall'altro, davanti a questa gioia, avvertiamo un certo dispiacere a dover rinunciare da domani a lui. Un uomo che ha rispettato e onorato il Corpo Forestale  in ogni istante della sua vita professionale e privata ed ha svolto il suo mestiere come vera missione di vita e con grande umanità. Ineguagliabile lo stile con cui ha sempre assolto ai propri compiti costituendo un esempio prezioso per tutti coloro che hanno avuto la fortuna di frequentarlo, per l'attaccamento all'istituzione alla quale ha dato lustro, concorrendo in modo determinante ad accrescerne il prestigio, per la straordinaria umanità che ha profuso anche al di fuori dell'ambito strettamente lavorativo. Un uomo che ha dato molto a questo territorio, dando validi insegnamenti per la tutela ambientale, un grazie di cuore da noi e dai nostri concittadini".  Dal giorno del collocamento a riposo l'Ispettore Superiore Biagio Celani è stato promosso al grado di Commissario Forestale Ruolo Speciale.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito