il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Caos sulla riapertura delle scuole: ad Anagni si riparte lunedì, a Ferentino giovedì. Singolari le ordinanze di Alatri e Piglio

Caos sulla riapertura delle scuole: ad Anagni si riparte lunedì, a Ferentino giovedì. Singolari le ordinanze di Alatri e Piglio

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

FROSINONE - Dopo il caos neve arriva in provincia di Frosinone il ...caos scuole. Ogni comune fa di testa sua, e fin qui poco male. Ma per quanto riguarda la riapertura dei plessi scolastici sui territori comunali siamo alle comiche.

Dopo l'annunciata task force di tecnici della Provincia di Frosinone, che potranno verificare la stabilità di tetti e strutture che hanno sopportato la molta neve di questi giorni, dopo il crollo al Conservatorio di Frosinone (vedi foto), le cautele non sono mai molte. E così si rincorrono le ordinanze dei comuni. A Ferentino e Ceccano chiusura fino al giorno 15 febbraio compreso. A Sora, Anagni, Veroli e Alvito fino al 14 febbraio compreso.
A Cassino, Pontecorvo e Isola Liri le scuole sono già aperte.

A Frosinone il sindaco Michele Marini proroga di altri due giorni la chiusura. Nel capoluogo si tornerà alla normale attività didattica giovedì 16 febbraio. Così come ha prorogato la chiusura, ancor una volta in pochi giorni il comune di Fiuggi: il sindaco Fabrizio Martini ordina che si tornerà sui banchi ugualmente giovedì 16 febbraio prossimo. Ad Acuto anche s i tornerà a scuola giovedì ma solo per elemnetari e medie. La materna resta chiusa fino a sabato.

Ad Anagni un ulteriore slittamento è avvenuto stamattina. Gli edifici scolastici sono da controllare e le vie d'accesso sono bloccate ancora da cumuli di ghiaccio, neve e alberi caduti. Si sta provvedendo faticosamente a pulire. Quindi le lezioni riprenderanno addirittura lunedì 20 febbraio.

Ma la più clamorosa accade ad Alatri. Le scuole, secondo il sindaco Giuseppe Morini erano pronte per riaprire oggi. Ma per permettere ulteriori verifiche alla staticità degli edifici, vista la viabilità generale non ancora perfetta per i mezzi pubblici e privati, viste le teperature rigide, le lezioni ricominceranno giovedì 16 febbraio. Ma segreterie, docenti, dirigenti e personale ausiliario sono a scuola... fin da oggi. In molti ci si chiede se gli edifici, qualora costituissero un pericolo per i ragazzi, o il ghiaccio e le temperature del mattino, non lo siano anche per docenti, dirigenti e altri. La stessa cosa che avviene per il comune di Piglio dove le lezioni riprenderanno il mercoledì 15 febbraio ma docenti e personale sono a scuola già oggii. Misteri...

Insomma, il caos regna totale. E mai comune sfornò tante ordinanze come quelli ciociari in questi giorni, sulla riapertura e poi ri-chiusura e infine riapertura, magari parziale, delle scuole. La prudenza ci vorrebbe prima di riaprire gli edifici, come ha ben ricordato la Provincia di Frosinone. Ma ci vorrebbe anche nello stampare ordinanze che dicono tutto e il contrario di tutto. O no?

Ultimo aggiornamento Martedì 14 Febbraio 2012 11:02

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito