il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Migliora il meteo, in Ciociaria lento ritorno alla normalità; danni ingenti, interventi in corso

Migliora il meteo, in Ciociaria lento ritorno alla normalità; danni ingenti, interventi in corso

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

ACUTO – Ci vorranno ancora giorni, forse settimane per tornare a una situazione di effettiva normalità dopo le nevicate eccezionali che hanno caratterizzato l’inizio del mese di febbraio. E ancora i danni, soprattutto quelli enormi, strutturali, all’agricoltura, debbono essere contabilizzati. Ci vorrà tempo anche solo per fare i conti. Ma intanto da oggi si può iniziare a guardare al peggio come a una cosa passata.

Qualche ulteriore nevicata potrebbe ancora verificarsi nel corso della settimana (a rischio in particolare la giornata di martedì), ma certo non nelle proporzioni inaudite dei giorni scorsi.
Le scuole riapriranno mercoledì prossimo, mentre vanno avanti con intensità le operazioni di ripulitura delle strade e di messa in sicurezza di moltissime situazioni di pericolo, e dopo le molte incertezze iniziali anche la macchina dei soccorsi sembra ora rispondere alle esigenze del momento.
«La Protezione Civile regionale, coordinata per la situazione che riguarda il territorio di Acuto dall’architetto Manfredi, ha messo a disposizione una ruspa già all’opera nella riapertura di strade secondarie completamente inaccessibili, mentre nella giornata di domani è previsto l’arrivo di un mezzo più piccolo, un bobcat, per interventi localizzati di sgombero della neve», dichiara il sindaco Augusto Agostini dopo le polemiche dei giorni scorsi sull’iniziale mancanza di sostegno da parte degli enti superiori.
«In questi giorni abbiamo fatto di tutto, coi mezzi che avevamo a nostra disposizione, per assicurare costantemente la transitabilità delle strade comunali, e riteniamo di aver risposto positivamente a tutte le situazioni di emergenza, soprattutto sanitaria, che ci si sono di volta in volta proposte», conclude il sindaco.
Sempre basati sulla massima collaborazione i rapporti con l’Enel i cui tecnici, coordinati dall’ingegner Chinazzi, proseguono nel massimo spirito di collaborazione le operazioni per completare la riparazione di una molteplice serie di guasti che continuano a interessare la rete di distribuzione elettrica sul territorio comunale.
L’elettricità è però tornata da giorni nella grandissima parte delle abitazioni, e il momento dell’emergenza è positivamente superato.
Resterà il ricordo del grande freddo e della profonda inquietudine vissuta nei giorni dell’interminabile black-out, ma anche il senso di gratitudine nei confronti di persone che hanno affrontato e superato mille difficoltà e temperature proibitive per riportare la quotidiana normalità nella vita di migliaia di famiglie. Uno di loro è ancora nel letto di un ospedale e a lui per tutti vorremmo esprimere la nostra vicinanza.

(foto di Sara Cola, particolare)

Ultimo aggiornamento Domenica 12 Febbraio 2012 13:28

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito