il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Acuto, torna l'incubo black-out, un'altra notte al buio e al freddo.

Acuto, torna l'incubo black-out, un'altra notte al buio e al freddo.

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

ACUTO - Un nuovo blackout ha colpito Acuto nella serata di ieri (lunedì) poco dopo le 19. La corrente elettrica era stata ripristinata da poco più di 24 ore, peraltro non in tutte le abitazioni. Registriamo l'esasperazione di molti cittadini, senza corrente continuativamente da venerdì 3: questo vuol dire affrontare nottate come l'ultima, con temperature diversi gradi sotto lo zero, senza riscaldamento. Situazione critica soprattutto per anziani e bambini. In altri casi la corrente era comunque erogata monofase: inidonea cioè ad attivare gran parte degli elettrodomestici e soprattutto gli impianti di riscaldamento.

Alla ricerca di una soluzione alcuni cittadini si sono trasferiti da parenti ed amici più fortunati, altri hanno improvvisato allacci di fortuna per collegare almeno le caldaie ad utenze funzionanti. Acuto blackout neveDopo il primo blackout è scattato il sistema automatico che riattiva la rete di distribuzione, ma dopo alcuni tentativi di riattivazione è necessario l'intervento manuale per individuare il guasto. Il nuovo blackout ha risparmiato solo poche abitazioni all'ingresso del paese, dove il servizio di distribuzione della corrente è rimasto attivo, ed è stato accolto con preoccupazione della cittadinanza, già esasperata per i molteplici disagi patiti negli ultimi giorni.
L'intervento, che ieri sera si sperava potesse durare pochi minuti è invece ancora in corso.
Il sindaco Agostini ci ha informato poco dopo le 7 di questa mattina che i tecnici hanno individuato il guasto in un cavo del diametro di 15 cm lungo la tratta in territorio di Fiuggi. Il guasto è stato riparato attorno alle 13, ma purtroppo non ciò non è bastato, come si sperava, a riportare la corrente nell'abitato.
A monte è stato infatti individuato un nuovo guasto analogo al primo per tipologia di intervento, ma in una località che a quanto viene riferito è più scomoda da raggiungere e per operare. L'auspicio, che però non è una certezza, è quello di riuscire a riportare l'elettricità entro la serata.

Ultimo aggiornamento Martedì 07 Febbraio 2012 12:54

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito