il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Sora, il sindaco: "Finchè ho forza salverò la mia gente". Scuole aperte agli sfollati

Sora, il sindaco: "Finchè ho forza salverò la mia gente". Scuole aperte agli sfollati

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

SORA - Sta facendo il giro del web in questi momenti la drammatica testimonianza del Sindaco di Sora Ernesto Tersigni (nella foto accanto a un mezzo della protezione civile) che in un’intervista telefonica a La Presse ha dichiarato: “Dopo l’esercito, con i Quad io e alcuni consiglieri comunali abbiamo raggiunto le zone più impervie del comune. Abbiamo trovato gente quasi assiderata. Abbiamo portato latte, pane a acqua e abbiamo accompagnato un anziano in ipotermia in ospedale. Io non ho più forza morale e fisica, ma fin quando avrò respiro, andrò personalemnte a salvare la mia gente”. Una testimonianza diretta dei gravi disagi che vive la Ciociaria ricoperta dalla neve. Intanto sempre a Sora in considerazione del perdurare dello stato di emergenza meteo, il Comune ha annuncato che presso la scuola l’Achille Lauri è stato istituito anche un centro di accoglienza per tutti coloro che, mancando ancora di energia elettrica, gas per il riscaldamento e acqua, fossero disposti a lasciare le loro case e trasferirsi presso la scuola fino al superamento dell’emergenza medesima. L’Unità di Crisi del Comune di Sora è pronta al recupero e trasferimento presso la scuola. Numeri di emergenza Unità di Crisi di Sora: 3317596817 e 3487059320.

Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Febbraio 2012 14:09

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito