il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Esplode granata nel caminetto di casa. Arrestato il vicino

Esplode granata nel caminetto di casa. Arrestato il vicino

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

CASSINO - Gli esplode una granata nel caminetto di casa. Una donna sessantenne rimane ferita e si trova ora ricoverata in prognsi riservata all'ospedale Santa Scolastica.

E' accaduto la notte scorsa a Villa Latina, alle porte della città Martire. Per cause e dinamiche ancora in corso di accertamento da parte dei Carabinieri della Compagnia di Cassino,sarebbe stato il suo vicino di casa a posizionare l'ordigno, usato per le esercitazioni militari, dentro una fascina di legna che poi la donna ha preso e gettato nel fuoco ignara. Ne è seguita un'esplosione fortissima che fortunatamente non ha ucciso la donna pur provocandole ustioni al viso e alle mani e una perforazione del timpano. I carabinieri e gli artificieri arrivati da Roma hanno immediatamente compreso che dietro quello scoppio ci fosse un atto doloso.

La donna, infatti, nel 2006 era rimasta vittima di un altro avvertimento. Sotto la sua vettura fu ritrovata una granata identica a quella inserita ieri tra la legna. Anche il quel caso fu denunciato il vicino di casa. La successiva perquisizione nell'abitazione di Antonio Panetta, settantaquattro anni, e residente anch'egli in Via Tosti a Villa Latina, ha consentito ai militari di trovare un vero e proprio arsenale risalente all'ultimo conflitto bellico. La Procura di Cassino ha disposto dunque l'arresto dell'uomo, che dovrà rispondere di detenzione di materiale esplosivo e, si presume, anche di tentato omicido. Le indagini proseguono.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Leggi anche:

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito