il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Cronaca ::> Filettino, reliquie rubate da chiesa parrocchiale

Filettino, reliquie rubate da chiesa parrocchiale

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Sample ImageFILETTINO - Un Natale amaro quello della comunità di Filettino, che durante la messa di mezzanotte dalle parole del parroco don Alessandro De Sanctis ha appresso del furto che ha colpito, alcuni giorni fa, la chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta. Sembra infatti che ignoti, introdotti all'interno della chiesa, abbiano trafugato dei reliquai (urne in legno ed argento lavorati) contenenti le reliquie di diversi Santi tra i quali: di San Bernardino da Siena (patrono di Filettino), Santa Agata, S. Luigi e Santa Rita da Cascia, tutti catalogati presso la Soprintendenza dei Beni Culturali di Roma. Oggettistica che non ha un grande valore economico, ma più che altro di grande valore di fede, che magari è stata rubata per un semplice interesse collezionistico, privando però un "tesoro" per Filettino.
Il furto è stato scoperto proprio dall'Arciprete Parroco di Filettino mons. Alessandro De Sanctis, che tra l'altro ieri ( 26 dicembre) ha compiuto 93 anni, mantenendo il primato di secondo parroco più anziano d’Italia ancora in servizio, che svolge da 70 anni, sempre nella stessa Parrocchia di Santa Maria Assunta a Filettino, il Ministero Parrocchiale senza alcun sacerdote ausiliare. «Con mio profondo rammarico ed amarezza -ha commentato mons. De Sanctis- sono stato costretto a denunciare un atto inqualificabile nei confronti di un luogo sacro qual’è la chiesa di S. Maria Assunta, uno sfregio alla chiesa,  una ferita per l’intera comunità cristiana di Filettino».
Il fatto lascia molto mistero, perché da un immediato sopralluogo effettuato dai carabinieri della locale stazione coordinati dal maresciallo Timoteo D'Arpino, non risulta alcuna traccia d'infrazione o scasso né sulla porta d'entrata della chiesa, né sulle finestre, e neanche nella porta della canonica dove le reliquie erano custodite, inoltre vi erano oggetti di maggior valore che non sono stati per nulla toccati, comunque le indagini sono in corso.
«Non può che lasciare stupore questa situazione - così è intervenuto il Vice Sindaco Fabrizio Giacomini - i cittadini di Filettino sono molto legati alla loro chiesa madre, e pensare ad un tale gesto, colpisce profondamente, ci auguriamo che il tutto trovi un lieta conclusione».
Ieri comunque tutta la comunità di Filettino si è stretta intorno al suo Parroco, non solo per fargli sentire la solidarietà dopo questo triste fatto, ma anche per festeggiarlo dei i suoi 93 anni, con un concerto eseguito dal Coro Monte Viglio.

Ultimo aggiornamento Martedì 27 Dicembre 2011 00:21

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito