il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Ambiente ::> Acuto, Il Comune aderisce alla giornata del risparmio energetico

Acuto, Il Comune aderisce alla giornata del risparmio energetico

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

altACUTO - Venerdì 6 marzo torna l’edizione 2020 di “M’illumino di Meno” la Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili nata nel 2005, l’obiettivo anche quest’anno è di coinvolgere sempre più amministrazioni comunali con l’intento di aumentare gli alberi, le piante, il verde in generale. Sono decine i Comuni in tutta Italia e le aziende che stanno piantando alberi con progetti di Forestazione Urbana e Corridoi Verdi, solo a Milano entro il 2030 verranno piantati 3 milioni di alberi. Questo perché gli alberi sono lo strumento naturale per ridurre la principale causa dell'aumento dei gas serra nell'atmosfera terrestre e quindi dell'innalzamento delle temperature. Gli alberi e le piante emettono ossigeno, filtrano le sostanze inquinanti, prevengono l'erosione del suolo, regolano le temperature. Gli alberi sono macchine meravigliose per invertire il cambiamento climatico. Per frenare il riscaldamento globale bisogna cambiare i consumi, usare energie rinnovabili, mangiare meno carne, razionalizzare i trasporti. Tutti rimedi efficaci nel lungo periodo. Ma abbiamo poco tempo e il termometro globale continua a salire. Anche per questa edizione si continueranno a spegnere le piazze italiane, i monumenti - la Torre di Pisa, il Colosseo, l'Arena di Verona -, i palazzi simbolo d'Italia - Quirinale, Senato e Camera - e tante case dei cittadini. Anche il Comune di Acuto aderisce a questa lodevole iniziative, dando nel suo piccolo un contributo simbolico con una giornata ricca di momenti da vivere con l’intera comunità . Nella mattinata ci sarà la messa a dimora con la presenza del Sindaco Augusto Agostini di un albero presso la pineta comunale, quindi seguirà l’inaugurazione presso la sala consiliare del Comune di Acuto del centro raccolta cellulari usati in collaborazione con “The Global Institute Italia” . dalle ore 19 alle 20 ci sarà l’interruzione dell’illuminazione pubblica e per chi volesse su prenotazione ci sarà una cena a Km zero presso il centro sociale anziani con pasta e fagioli. M’Illumino di Meno è un iniziativa di grande spessore a cui dovrebbero aderire tutti i Comuni , per dare una testimonianza tangibile ed un insegnamento alla nuova generazione di tutelare l’ambiente.

alt




Ultimo aggiornamento Domenica 01 Marzo 2020 09:53

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Leggi anche:

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito