il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Ambiente ::> Piglio, Poiana ferita dai bracconieri salvata dell'Accademia Kronos

Piglio, Poiana ferita dai bracconieri salvata dell'Accademia Kronos

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 alt PIGLIO - A seguito di una segnalazione da parte di un cittadino di Piglio, in località Le Fattora e stato rinvenuto uno splendido esemplare di Poiana , impossibilitato a volare in quanto colpito ad un’ala, da arma da fuoco, sicuramente ad opera di bracconieri. Sono intervenute prontamente sul posto le guardie zoofile dell’Accademia Kronos sezione provinciale di Frosinone coordinate dal comandante provinciale Armando Bruni (nella foto in basso con l'agente Cappelletti e la poiana salvata), i volontari ai prestato da subito le prime cure, ed hanno provveduto al trasferimento del rapace presso il Comando Provinciale della Polizia Provinciale di Frosinone e di seguito trasferito presso il centro di recupero della fauna selvatica di Fogliano. “La poiana è un rapace molto presente sul territorio –ha commentato il comandante Bruni- normalmente predilige per la sua alimentazione topi, arvicole, insetti, invertebrati, rettili, anfibi e piccoli uccelli tra cui i colombacci, le tortore selvatiche, le ghiandaie. Da quest’intervento emergono due importanti elementi, e cioè che ancora una volta che i volontari dell’Accademia Kronos sono una realtà importante per il territorio un riferimento per i cittadini, e secondo che la formazione attraverso corsi come appunto l’intervento di soccorso della fauna selvatica curato da esperti del Corpo Forestale dei Carabinieri, ci permette meglio di chiunque altro di sapere intervenire in salvataggi difficile come quelli che riguardano la fauna selvatica, come ha dimostrato l’assistente capo Angelo Cappelletti”.

alt

 



Ultimo aggiornamento Martedì 14 Gennaio 2020 14:15

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Leggi anche:

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito