il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Ambiente ::> Piglio, Riconoscimento ai Comuni più visrtuosi per la raccolta differenziata

Piglio, Riconoscimento ai Comuni più visrtuosi per la raccolta differenziata

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

alt PIGLIO - Anche per quest’anno il Comune di Piglio, ha ottenuto il riconoscimento di Comune Riciclone, durante la terza edizione dell’Ecoforum di Legambiente Lazio, svoltasi a Roma durante il quale sono stati premiati i Comuni Ricicloni, cioè quelli che hanno superato il 65% di raccolta differenziata, su base dati del catasto rifiuti ISPRA e con cifre relative al conferimento del 2018. “E’ una grande soddisfazione ricevere a nome della comunità di Piglio questo riconoscimento –ha commentato il Sindaco Mario Felli (nella foto in alto) presente all’evento- che rappresenta il risultato di un grande senso civico che la cittadinanza di Piglio continua a dimostrare nel rispetto dell’ambiente. E’ un riconoscimento che condivido con piacere con tutti i membri della macchina amministrativa, con tutti i cittadini di Piglio, che attraverso le nostre attività di comunicazione, hanno ben compreso quanto sia importante per una comunità, un territorio seguire le buone pratiche per la raccolta differenziata, e di certo abbiamo oggi uno stimolo a fare ancora di più, nel raggiungere obiettivi ancora più alti”. “Il rispetto per l’ambiente passa soprattutto nel buon costume della raccolta differenziata –ha sottolineato il consigliere Cristian Scarfagna delegato all’Ambiente- abbiamo in progetto importanti iniziative che si avvieranno con il nuovo anno, per sensibilizzare e far crescere ancora di più i numeri della raccolta differenziata”. In provincia di Frosinone questi i Comuni che hanno ricevuto il riconoscimento di Comuni Ricicloni: Paliano, Ausonia, Piglio, Castelliri, Sant’Ambrogio sul Garigliano, Alatri, Aquino, Castro dei Volsci, Ceprano, Colle San Magno, Piedimonte San Germano, Pignataro Interamna, Rocca d’Arce, Serrone, Strangolagalli e Villa Santa Lucia”.



Ultimo aggiornamento Giovedì 19 Dicembre 2019 07:18

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Leggi anche:

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito