il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Ambiente ::> Altipiani di Arcinazzo, Controlli sul territorio a tutela degli animali

Altipiani di Arcinazzo, Controlli sul territorio a tutela degli animali

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

altALTIPIANI DI ARCINAZZO - Le guardie zoofile dell’Accademia Kronos, hanno dato inizio domenica scorsa agli Altipiani di Arcinazzo, ad una serie di controlli nelle varie zone della Provincia di Frosinone. I sopralluoghi sono finalizzati soprattutto a informare i proprietari dei cani sulle norme per la tutela degli animali. Tra le disposizioni c’è quella, molto poco rispettata, di portare al seguito la museruola così come l'obbligo di tenere i cani al guinzaglio nelle aree aperte. “Sono positivi –ha commentato il comandante Armando Bruni- i riscontri che riceviamo tra i cittadini, che vedono la nostra presenza sul territorio, come un’importante garanzia per la tutela degli animali e dell’ambiente. Nello specifico, è necessaria una attività di vigilanza accurata e dedicata, per aiutare i cittadini al rispetto delle leggi. Compito che l’Accademia Kronos, nell’ambito delle proprie funzioni statutarie, svolge egregiamente sviluppando più efficacemente le azioni di controllo. E’ positivo il fatto che un sempre maggior numero di famiglie decida di avere un fedele amico in casa, occorre, tuttavia, sottolineare che un animale richiede una particolare e costante attenzione, con comportamenti corretti. Solo così è possibile scongiurare fenomeni negativi, come maltrattamenti, abbandono e randagismo, attraverso il dovuto rispetto delle norme di tutela della sicurezza, della salute pubblica e del benessere animale”. Gli importi derivanti dalle sanzioni previste saranno poi destinati per interventi ed iniziative riguardanti la tutela ed il benessere degli animali. “Puntiamo a sensibilizzare ancora di più i cittadini –continua Bruni- le nostre campagne gratuite di microchippatura hanno ottenuto un grande successo di partecipazione, e continuiamo con un’ampia campagna informativa con progetti nelle scuole, corsi per aspiranti guardie, al fine di far conoscere l’attività delle guardie zoofile ai proprietari di animali di affezione e rafforzare nei cittadini la consapevolezza dell’importanza del rispetto delle norme vigenti e della tutela degli animali d’affezione per migliorare la convivenza nel rispetto di tutti”.

 

 

 

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Leggi anche:

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito