il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Ambiente ::> Vallepietra,La minoranza : "Siamo fuori dal Parco, dimenticati anche nel calendario"

Vallepietra,La minoranza : "Siamo fuori dal Parco, dimenticati anche nel calendario"

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

altVALLEPIETRA - Il Parco Naturale dei Monti Simbruni è l'area verde più grande del Lazio, che comprende il territorio di 7 Comuni Subiaco, Jenne, Camerata Nuova, Cervara di Roma, Filettino, Trevi Nel Lazio e Vallepietra; l'obiettivo dell'Ente Regionale è quello di valorizzare lo splendido territorio. Valorizzare ogni singolo Comune al suo interno. Purtroppo nei giorni scorsi è nata una polemica relativa alla realizzazione da parte del Parco del calendario 2017, al suo interno per ogni due mesi è posta l'immagine più bella di ciascuno dei Comuni, ad eccezione di Vallepietra che non è li presente. Molto critica la reazione del gruppo di minoranza "Vallepietra in Comune". "Abbiamo appreso che Vallepietra è uscita dal Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini, -affermano con ironia i consiglieri di minoranza- la notizia è stata diffusa dai nuovi calendari 2017 del medesimo ente, il quale, non riporta impressa alcuna immagine del noto borgo montano. Sarà un imperdonabile dimenticanza? Fatto vuole, che nell’anno dei borghi del parco è stato dimenticato il borgo per eccellenza, il Comune che si trova nel cuore dei Monti Simbruini, nel quale lo stesso Parco, ha realizzato la struttura ricettiva “l’oasi del pellegrino” e dove sorge il famoso Santuario della Santissima Trinità. Inoltre, giova rappresentare che Vallepietra è il secondo comune per estensione territoriale più grande del Parco! Come si può avere avuto tale abbaglio, come si è potuto omettere di riportare la foto del bel paesaggio di Vallepietra nel celeberrimo calendario che rappresenta l’immagine di tale istituzione? Questa è l’ennesima dimostrazione di quanto in realtà contiamo nel Parco, per non parlare della considerazione che abbiamo!". Il gruppo di minoranza critica anche l'attuale maggioranza del Sindaco Pietrangeli, aggiungendo oltre all'inefficienza amministrativa più evidenziata, anche l'indifferenza a questa dimenticanza, quasi a dimostrare la poca considerazione che la stessa amministrazione ha per Vallepietra. "Tale omissione non può essere attribuita solo al Parco, -continua la minoranza- ma inevitabilmente ma anche alla poco incisiva azione dell’attuale gruppo di maggioranza che amministra il nostro Paese , che dovrebbe vigilare per evitare che tali accadimenti avvengano, nel rispetto del territorio e di chi lo vive! Non possiamo far passare inosservato tale nocumento all’immagine di Vallepietra, il nostro Comune merita tutte le attenzioni del caso, senza eccezione alcuna! Attraverso questo comunicato, noi, consiglieri del gruppo politico “Vallepietra in comune”, ci auguriamo che vengano subito presi i necessari provvedimenti, per rendere merito ed equità al pari degli altri sei comuni che condividono la più grande area protetta del Lazio".


Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Leggi anche:

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito