il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Ambiente ::> Piglio, Bonificate le discariche abusive sul territorio

Piglio, Bonificate le discariche abusive sul territorio

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

PIGLIO - Le discariche abusive sono una vera e propria piaga per il territorio, e spesso nascono, quasi senza accorgersene, lontano dai centri abitati o alle loro periferie. E così il territorio si trova esposto ad una continua deturpazione ambientale sgradevole alla vista. Mossa da questa consapevolezza e da una rinnovata ondata di sensibilità, l’amministrazione comunale di Piglio guidata dal Sindaco Mario Felli, è intervenuta in modo incisivo, bonificando con l’ausilio della ditta “Lavorgna”, (che dal primo gennaio opera sul territorio comunale), diverse zone sensibili convertite dall’insensibilità ed inciviltà di alcuni a discariche a cielo aperto. Le zone relative sono: lungo la via Prenestina, Contrada Torre del Piano, località Le Pantane, località Retafani, Uscita Bianova e località Le Fornaci. “Abbiamo eliminato grandi quantità di rifiuti – esordisce il sindaco Mario Felli– adesso le aree ridotte a discariche abusive risultano ripulite dai rifiuti e finalmente presentabili, essendo per lo più zone di passaggio. Siamo alle prese con questo problema sin dal nostro insediamento, a causa di un forte senso di inciviltà. E’ dovere di un’amministrazione fare tutto il possibile tutelando il territorio e l’ambiente, ma il nostro compito sarebbe molto più semplice se alcune persone non fossero così irresponsabili.

altE’ per questo motivo che oltre ad una task force (composta dalle Guardie zoofile, protezione civile coordinate dalla polizia locale) , che setaccia il territorio, come annunciato abbiamo predisposto l’installazione di videocamere in siti dove si scaricano rifiuti maggiormente. Vorrei ricordare, inoltre, che è attivo il numero verde per la raccolta dei rifiuti ingombranti della Lavorgna, tipo frigoriferi, televisori e mobili, per cui chi ha bisogno di smaltirli deve concordare il ritiro gratuito con la ditta. Ora le aree sono state ripulite ed il decoro è stato ristabilito, sia pure con un impegno gravoso di uomini e di mezzi che sono stati mobilitati dalla Lavorgna, in segno di responsabilità e di vicinanza al territorio; ma fino a quando l’inciviltà non si presenterà di nuovo? Sono sicuro –conclude il Sindaco Felli- che il cambiamento per una maggiore tutela del territorio sarà possibile solo quando l’efficienza del servizio raccolta dei rifiuti si intersecherà con la crescita del senso civico, che purtroppo oggi ancora manca”.



Ultimo aggiornamento Domenica 03 Aprile 2016 21:46

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Leggi anche:

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito