il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Ambiente ::> Aeroporto di Frosinone, Consulta ambiente Ferentino: "Revocate subito quella variante"

Aeroporto di Frosinone, Consulta ambiente Ferentino: "Revocate subito quella variante"

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 


altFERENTINO - "Il giorno martedì 14 gennaio scorso si è costituita  l'associazione “Consulta per l'Ambiente di Ferentino” formata da cittadini che hanno raccolto l'appello del locale Circolo di Legambiente, ad un impegno straordinario nell'anno 2014 a favore di una radicale modificazione della politica ambientale di Ferentino.

La prima iniziativa deliberata dall'assemblea dei soci della Consulta - spiega in un documento il portavoce Fabio Magliocchetti (foto a sx) - è stata quella di proporre la presente istanza al Comune di Ferentino affinchè si adoperi ad ogni livello amministrativo e politico per la revoca della Variante al Piano Territoriale regionale (PTR) del consorzio ASI di Frosinone, per l'attuazione dell'area interportuale-intermodale di Frosinone", ovvero relativa alla costruzione dell'ormai noto aeroporto di Frosinone.


"La Costituzione Italiana nell'articolo 118 riconosce ai cittadini, singoli e associati, l'autonoma iniziativa per lo svolgimento di attività di interesse generale, sulla base del principio di sussidiarietà.alt

E' del tutto chiaro l'interesse generale  che riveste la revoca della Variante urbanistica fondata su un progetto redatto da ua società - l'ADF SpA di Frosinone - che è stata messa in liquidazione per l'impossibilità di perseguire l'oggetto sociale e che è stata oggetto di censura da parte della Corte dei Conti.

 Attualmente ci troviamo nella paradossale situazione di circa trecento ettari di territorio, in gran parte ricompresi nel Comune di Ferentino, destinati a servizi aeroportuali senza però l'aeroporto, come dire una stazione ferroviaria senza treni o un casello autostradale senza autostrada!

 Ma nonostante l' attuale assurdità della variante, che è stata  purtroppo recepita anche nel documento preliminare d'indirizzo del nuovo strumento urbanistico generale di ferentino, abbiamo assistito finora all'inerzia assoluta del Comune di Ferentino, del Consorzio Asi di Frosinone e della Regione Lazio rispetto all'avvio del giusto procedimento di revoca.

Migliaia di cittadini proprietari di immobili e/o residenti nell'area interessata dalla Variante hanno il diritto di uscire definitivamente dalla condizione di incertezza e di sofferenza morale alla quale sono sottosposti ormai dal 6 agosto 2009, data di pubblicazione dell'Avviso di avvio del procedimento di esproprio da parte dell'ASI di Frosinone.

 Per questo la Consulta chiede al Sindaco Antonio Pompeo e alla sua Giunta, al Consiglio comunale tutto, all'Amministrazione della città gigliata "un impegno immediato, concreto e diretto per chiudere definitivamente la vicenda aeroportuale attraverso la revoca della variante urbanistica".

 


Ultimo aggiornamento Martedì 21 Gennaio 2014 15:22

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito