Anagni, responsabili di uno stabilimento industriale denunciati per gestione illecita di rifiuti speciali

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

ANAGNI - Non disponevano delle autorizzazioni prescritte dalla legge per le emissioni in atmosfera, ma avrebbero gestito rifiuti speciali e impianti annessi ad un noto stabilimento anagnino i tre responsabili che operavano in qualità di Amministratore Delegato, Assistente di Centrale e Direttore tecnico. Sulla base delle evidenze investigative emerse dalle indagini condotte dai Carabinieri della Stazione di Anagni in collaborazione con il Nucleo Investigativo di Frosinone e i responsabili di Arpa Lazio, i tre dirigenti sono stati denunciati in stato di libertà per responsabilità a vario titolo nella gestione illecita di rifiuti speciali e nella gestione di impianti in assenza di autorizzazioni alle emissioni in atmosfera.

Share

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito