il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Ambiente ::> Parco dei Simbruini, nascono nuovi cerbiatti nell’Area del Cervo: previsto il rilascio in natura

Parco dei Simbruini, nascono nuovi cerbiatti nell’Area del Cervo: previsto il rilascio in natura

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

SUBIACO - Nei giorni scorsi  presso l’Area faunistica del Cervo, all'interno del Parco dei Monti Simbruini, è nato un altro cerbiatto, a distanza di pochi giorni dall'ultima nascita avvenuta lo scorso 27 maggio.  Secondo quanto previsto nel Piano di gestione, l’area faunistica  è destinata ad ospitare al suo interno un massimo di tre animali (3 adulti di cui 1 maschio e 2 femmine) e di conseguenza i nuovi nati tra qualche anno  verranno rilasciati in natura. Dal 2008, anno di realizzazione dell’area, si sono registrati 12 eventi riproduttivi e rilasciati in libertà 10 esemplari nel territorio del Parco. Un traguardo considerevole proprio nell’anno dei festeggiamenti del trentennale del Parco, che decreta la piena funzionalità dell’area faunistica, la quale ha permesso in questi anni di incrementare le attività di educazione ambientale e di sensibilizzazione sia con le scuole che con i visitatori dell’Area protetta. Alla data di oggi le aree faunistiche sono state visitate da oltre 3.000 turisti, 460 nei primi 6 mesi di quest’anno. Un risultato di rilievo che il Direttore Foppoli intende sottolineare come il coronamento di un quotidiano lavoro, che delinea l'efficienza e la crescita dell'Ente Parco.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito