il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Ambiente ::> Anagni, discarica abusiva: indagati 5 dirigenti e sito sequestrato

Anagni, discarica abusiva: indagati 5 dirigenti e sito sequestrato

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

ANAGNI - I Carabinieri militari della Compagnia di Pontecorvo, insieme ai militari della Compagnia di Anagni, a conclusione di attività info-investigativa iniziate fin da luglio e finalizzate alla repressione di reati ambientali, hanno notificato un’informazione di garanzia, emessa dalla Procura della Repubblica di Frosinone, a cinque dirigenti di una società per azioni operante nel settore del rifacimento e manutenzione delle sedi stradali e autostradali con sede in Roma, perché ritenuti responsabili in concorso dei reati di “realizzazione di discarica abusiva, deposito incontrollato di rifiuti, attività di messa in riserva dei rifiuti non pericolosi”.

E' stato anche e seguito il decreto di sequestro preventivo dell’intera area di stoccaggio di rifiuti di m2 50.000 circa, all’interno della quale erano stati depositati:  rifiuti non pericolosi per un periodo superiore ad un anno accertato tramite verifica dei registri di carico e scarico;  quantitativi di rifiuti stimati in 150mila metri cubi, a fronte di una capacità massima di rifiuti stoccabili annua di 25mila metri cubi.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito