il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Ambiente ::> Morìa di pesci nel fiume Sacco: l'associazione Earth presenta esposto in Procura

Morìa di pesci nel fiume Sacco: l'associazione Earth presenta esposto in Procura

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

VALLE DEL SACCO - L'associazione nazionale Earth ha inviato esposto alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Velletri perche' accerti i motivi della moria dei pesci nel bacino del fiume Sacco, dopo le segnalazioni giunte all'associazione da parte dei cittadini dei comuni di Sgurgola e Morolo (FR).

''La valle in questione e' tristemente nota per l'accertato avvelenamento delle acque e del suolo da metalli pesanti residuanti dal lindano, un potente insetticida bandito nel 2001 proprio a causa della sua capacita' di persistere nell'ambiente", sottolinea l'associazione .

"Il fenomeno gia' nel 2009 era stato posto all'attenzione delle autorita' e della Regione Lazio, da allora si sono susseguite interpellanze, analisi epidemiologiche, promesse di bonifica del territorio, ma ancora nulla e' stato realmente posto in essere per tutelare e bonificare questa ampia zona verde che e' in larga parte Sin: Sito di Interesse Nazionale.

Nemmeno la accertata influenza negativa sulla salute dei cittadini della valle, nel cui sangue e' presente il beta esaclorocicloesano, una molecola prodotta dal degradarsi del lindano che ha effetti cancerogeni e teratogeni, e' bastata a mettere in moto la macchina istituzionale per la bonifica ed il recupero dei territori''.

''La Regione in ambito ambientale riveste un importante ruolo di vigilanza - spiega Valentina Coppola, presidente di Earth - in questa situazione a nostro parere emergono delle inadempienze davvero insostenibili. E' oramai piu' di un decennio che vengono inviate alla Commissione Sanita' della Regione Lazio analisi ed esposti e nulla e' ancora stato fatto per arginare questo disastro ambientale e sanitario, anzi, e' piu' che probabile che gli scarichi illeciti continuino''.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito