il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Ambiente ::> Acuto, bonifica dei rifiuti abbandonati ed ex-discarica, il sindaco Agostini: «Prevenire questi costi»

Acuto, bonifica dei rifiuti abbandonati ed ex-discarica, il sindaco Agostini: «Prevenire questi costi»

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

ACUTO - Il sindaco di Acuto, Augusto Agostini, interviene con una nota per illustrare alcuni interventi in corso e altri programmati per la bonifica di diverse aree utilizzate in passato come discariche di rifiuti: «Sono in corso i lavori di rimozione di notevoli quantità di rifiuti di ogni genere accumulatesi nei decenni nel fosso del vallone, a valle della ex discarica nei pressi del cimitero. Il sito è oggetto di una sentenza di condanna dell'Italia emessa dalla corte di giustizia europea in data 26 Aprile 2007. La mancata rimozione avrebbe comportato la emissione di una sanzione pecuniaria elevatissima a carico degli Enti responsabili. Per operare la rimozione si è dovuto fare un tracciato provvisorio lungo il fosso per l'accesso a mezzi idonei al carico dei materiali per il successivo smaltimento negli impianti autorizzati. Una operazione complessa e costosa a totale carico delle casse comunali.
Peraltro dopo questa rimozione dovremo operarne un'altra lungo la strada per Porciano, dove sono state abbandonate notevoli quantità di rifiuti sequestrata e segnalataci dalla Guardia di Finanza.
Ogni anno continuiamo a spendere somme importanti per la rimozione di rifiuti abbandonati, spesso senza motivo, sul territorio Comunale da parte di Cittadini sicuramente anche di altri Comuni.
Colgo l'occasione per richiamare ancora tutti, compresi i Cittadini di altri Comuni, a desistere dal vergognoso ed irresponsabile malcostume di abbandonare rifiuti sul territorio.
Ricordiamo a tal proposito che, proprio per venire incontro alle esigenze dei Cittadini ed evitare questo fenomeno, abbiamo deciso l'apertura dell'isola ecologica tre volte a settimana per il conferimento di ogni tipologia di rifiuto urbano od ingombrante così come è attivo il servizio di ritiro a domicilio, settimanalmente ed in modo del tutto gratuito, dei rifiuti ingombranti, con la semplice chiamata del numero verde 800553803.
Confidiamo ancora nella consueta, indispensabile, collaborazione ed opera di prevenzione e controllo delle forze dell'ordine e della guardia forestale che già in passato hanno individuato e sanzionato responsabili di abbandono di rifiuti sul territorio del nostro Comune».

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito