il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Ambiente ::> Lazio, assessore Birindelli :«Corso sulla lotta al cinipide del castagno». Presto nuovi lanci di Torymus

Lazio, assessore Birindelli :«Corso sulla lotta al cinipide del castagno». Presto nuovi lanci di Torymus

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

ROMA - «Si è svolto presso il Centro ARSIAL di Caprarola (Viterbo) il corso di formazione interregionale riservato ai tecnici che operano alla gestione degli allevamenti di Torymus Sinensis l’insetto antagonista del cinipide del castagno». Lo rende noto Angela Birindelli, assessore alle Politiche agricole della Regione Lazio. Il corso, finanziato dal Ministero delle Politiche Agricole, rientra nell’ambito del Piano Castanicolo Nazionale, approvato il 18 novembre 2010, per ciò che attiene la lotta biologica al cinipide del castagno. Tale Piano, oltre alla stretta collaborazione con i tecnici dell’Università di Torino, prevede la realizzazione nel Lazio di un secondo centro di moltiplicazione dell’insetto antagonista al cinipide.
«Il settore castanicolo – dichiara Birindelli - è molto importante non soltanto nel Lazio, ma anche in molte regioni d’Italia, per questo è necessario collaborare e condividere le conoscenze necessarie a fronteggiare questa grave emergenza.
Voglio ricordare che in aggiunta al Piano Castanicolo Nazionale, la Regione Lazio ha in attivo anche una propria convenzione, in collaborazione con l’Università di Torino, l’Università della Tuscia e l’Arsial, per la realizzazione di un progetto triennale di lotta biologica contro il cinipide. Grazie a questo progetto sono state attivate nel centro di moltiplicazione di Caprarola ben 120 incubatrici per implementare il numero di lanci del Torymus Sinensis sui siti interessati dalla presenza del cinipide».

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito