il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Ambiente ::> Anagni, via libera regionale a impianto smaltimento azienda chimica. L'opposizione chiede lumi al Sindaco

Anagni, via libera regionale a impianto smaltimento azienda chimica. L'opposizione chiede lumi al Sindaco

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

ANAGNI - Sembra non esserci pace per la martoriata Valle del Sacco. La Regione Lazio infatti in data 14 gennaio 2012 ha dato autorizzazione ad una nota azienda del settore chimico, sita in località Paduni, all'installazione di un sito per il trattamento e lo smaltimento di materiali speciali e scarti di lavorazione.

Sarebbe una discarica in piena regola, secondo la ricostruzione del consigliere di opposizione Aurelio Tagliaboschi (nella foto) il quale, dopo aver "scoperto" la pratica negli uffici del Comune ha fatto subito interpellanza scritta al sindaco Carlo Noto per sapere come intende muoversi a proposito degli atti di competenza dell'amministrazione di Palazzo d'Iseo. Tagliaboschi ha anche preteso il coinvolgimento della commissione Ambiente della massima assise civica comunale, chiamando in causa il presidente dell'organo Alessio Fenicchia e l'assessore Guglielmo Retarvi.
Se confermato il progetto di un sito per il trattamento di rifiuti di questo tipo sarebbe un altro duro colpo per le già precarie condizioni ambientali della Valle del sacco.

Ultimo aggiornamento Lunedì 27 Febbraio 2012 22:57

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito