il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Ambiente ::> Regione Lazio, bocciata norma salvaguardia contro TMB Castellaccio

Regione Lazio, bocciata norma salvaguardia contro TMB Castellaccio

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

ROMA - È stato bocciato con un solo voto di scarto dal Consiglio Regionale del Lazio l’emendamento a firma del consigliere Francesco Scalia a difesa dei comuni che si trovano nei pressi di impianti di trattametno rifiuti o discariche.
L’odg è stato respinto per un solo voto e Scalia dichiara con toni forti a chi va attribuita la responsabilità di questo accanimento: «È stata significativa e desolante l’assenza dei Consiglieri di Maggioranza della Provincia di Frosinone, Franco Fiorito e Mario Abbruzzese ed il voto contrario di Alessandra Mandarelli, che di fatto avallano un piano regionale che prevede gravi danni per la nostra provincia». Una voce fuori dal coro della maggioranza, ha invece appoggiato la proposta di Scalia. «Ringrazio il Consigliere Miele – aggiunge il Consigliere del PD - per il coraggio dimostrato nel votare a favore del mio ordine del giorno». Ma il Piano Regionale dei Rifiuti continua ad essere sotto accusa.
Secondo il testo sostenuto dal centrodestra, Colfelice e Roccasecca devono smaltire anche i rifiuti dei comuni di Latina e allo stesso tempo a Paliano si realizzerà un nuovo impianto TMB simile a quello di Colfelice per lo smaltimento dei rifiuti romani. Quindi la Provincia di Frosinone è diventata la pattumiera del Lazio in totale contrasto con l’autosufficienza degli Ato provinciali prevista nel piano. Il centrodestra – conclude Scalia - che in provincia tardivamente grida sui giornali, in Regione si nasconde o addirittura sostiene palesemente questo scempio, trasformando di fatto la provincia di Frosinone in un'area-pattumiera.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito