il giornalino di Acuto - Frosinone

Mercoledì, 26 Ottobre 2011 15:11

«Per l'Amministrazione parlano i fatti» In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Sample ImageACUTO - Dopo le polemiche dell'opposizione, in special modo di Sinistra ecologia e Libertà, che aveva attaccato duramente l'Amministrazione comunale per lo spreco di denaro in occasione delle feste patronali, arriva la reazione del Sindaco Augusto Agostini.
Il tutto è affidato, per il momento,  ad una nota pubblicata anche sul sito istituzionale del Comune, dove si elencano i numerosi interventi attuati o programmati dall'ente nonostante le ristrettezze economiche e lo stato finanziario non brillante di questi anni.
"A due anni dal nostro insediamento - si legge nella comunicazione istituzionale - ci sembra utile e doveroso dare conto ai cittadini della nostra attività amministrativa, senza addentrarci in alcuna considerazione ma limitandoci ad un elenco delle principali cose portate a termine e/o realizzate" Così Agostini e la sua maggioranza passano all'elenco degli obbiettivi raggiunti o su cui si sta lavorando:
· Risanamento delle casse del Comune che ha consentito di evitare il pericolo del dissesto finanziario che avrebbe comportato conseguenze ben più negative di quelle adottate, in quanto a tassazione e a riduzione dei servizi. Un obiettivo perseguito attraverso:
- La ricontrattazione dei mutui con la Cassa Depositi e Prestiti, con allungamento delle scadenze e conseguente diminuzione delle rate annuali;
- L’adeguamento delle tariffe sui servizi comunali;
- La riduzione e razionalizzazione delle spese (telefonia mobile e fissa, CUP, programmi informatici uff. ragioneria ecc…), e l’acquisizione di nuove entrate (impianto fotovoltaico nel cimitero ecc…);
- La contrattazione e diluizione nel tempo di debiti arretrati, taluni ancora da onorare;
- La vendita di alcuni beni comunali a copertura del debito accertato con il conto consuntivo 2009;
Rimane una situazione ancora difficilissima che richiede ulteriori razionalizzazioni delle spese e la ricerca di nuove entrate, anche in conseguenza degli ulteriori tagli ai contributi dello Stato.
Nonostante tale difficile situazione finanziaria, in questi due anni di Amministrazione, siamo riusciti a realizzare tanti punti importanti e significativi del nostro programma, taluni a costo zero per il Comune (sito web istituzionale; internet veloce scuole, centro anziani, centro di aggregazione giovanile; bacheche per necrologie e tabelloni pubbliche affissioni; punto internet presso il Comune, zona wifi ), tenendo fede con coerenza agli impegni assunti con gli elettori:
· Istallazione, in tutte le zone abitate del Paese, di bacheche informative per gli avvisi Comunali, per le necrologie e per le pubbliche affissioni e conseguente eliminazione delle affissioni selvagge;
· Sito web Istituzionale, per l’informazione dei cittadini e la promozione del Paese;
· Comunicati ed incontri con i cittadini su temi particolarmente importanti;
· Sostegno all’associazionismo e alla Ass. Pro-Loco per un ritrovato attivismo, con nuove iniziative e la riproposizione di talune perse da anni (Saltaranta, Festival musica elettronica, Cantine aperte, Festa dei Caduti, Presepi, Carri di Carnevale, l’Occhio e la Memoria, ecc.)
· Potenziamento aula informatica scuola primaria; connessione Internet Veloce alla scuola primaria e alla scuola secondaria, al centro Anziani, al centro di aggregazione giovanile; WI FI Zone gratuita nelle aree adiacenti al Comune; Punto Internet gratuito all’interno del Comune negli orari di apertura degli uffici;
· Attenzione continua alle problematiche scolastiche e coinvolgimento diretto delle scuole su temi educativi importanti: Raccolta differenziata, 150° Unità d’Italia, giornata ecologica, conferenza e concerto sui diritti umani, sicurezza e legalità (workshop di tre giorni);
· Istituzione Borsa di studio S. Maria de Mattias per il 3° anno della scuola secondaria;
· Primi interventi di rifacimento della segnaletica e toponomastica stradale; riqualificazione tabelle stradali in marmo, nel Centro storico;
· Primi interventi di riqualificazione delle aree verdi: Parco della rimembranza, pineta presso il cimitero, zona PEEP, spazi verdi e fioriere all’interno del centro Urbano, cimitero nuovo;
· Opere Pubbliche portate a compimento o realizzate: installazione lampioni fotovoltaici al bivio la Cona; attivazione pubblica illuminazione in località Piagge; potenziamento pubblica illuminazione Vicolo Circonvallazione Vecchia; rifacimento pubblica illuminazione ed arredo urbano in c.so Umberto, via Cavour, via Garibaldi; realizzazione impianti Fotovoltaici sopra l’edificio scolastico e presso il cimitero; risanamento e messa in sicurezza fosso Oriali; sistemazioni zona PEEP; rifacimento P.zza Margherita e vicoli centro storico, riqualificazione aree gioco (Pineta, v.le Roma, Casenuove); ampliamento cimitero nuovo; riqualificazione campetto sotto V.le Roma con fondo sintetico; realizzazione Isola Ecologica in loc.tà Colle Borano;
· Attivazione della raccolta differenziata Porta a Porta su tutto il territorio Comunale;
· Stabilizzazione di due operai a tempo pieno ed un impiegato part-time; assunzione di due vigili per il periodo estivo; incremento delle borse lavoro e salvaguardia dei servizi sociali;
· Collaborazione con gli altri Comuni del territorio e adesione ad organismi associativi intercomunali (SERAF, GAL, STRADA del VINO CESANESE) che hanno consentito di cogliere opportunità importanti per Acuto: tramite SERAF, finanziamenti regionali sulla sicurezza integrata e sulla promozione del paese tramite WEB; tramite il GAL, finanziamenti Europei per la segnaletica turistica e la riqualificazione della Via e della zona Volubro Suso; tramite la strada del vino cesanese, la partecipazione ad iniziative turistiche-promozionali;
· Attenzione continua alla cura, pulizia e decoro del paese;
· Azioni finalizzate a ripristinare un giusto rispetto di sane e necessarie regole di convivenza civile.
Pur nelle difficoltà dovute alla gravissima crisi finanziaria ed economica che viviamo ed alla conseguente diminuzione dei trasferimenti statali e regionali, l’impegno è di continuare con coerenza nella realizzazione del nostro programma, nell’attenzione alle istanze di tutti i cittadini, nella presenza sui problemi e su ogni opportunità utile per il Paese".
Letto 1124 volte Ultima modifica il Mercoledì, 26 Ottobre 2011 16:59

Video

Galleria immagini

Devi effettuare il login per inviare commenti

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito