il giornalino di Acuto - Frosinone

Frosinone, nuovi appuntamenti con «Il Cinema ritrovato», rassegna di cinema neorealista

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

FROSINONE - «Il cinema ritrovato», parte il ciclo a Frosinone sul Neorealismo. Omaggio ai due grandi del cinema italiano: Vittorio de Sica, ciociaro doc, e Cesare Zavattini, ciociaro d'adozione. Dopo quello all'ITIS di Ferentino, ancora in corso, inizia quello di Frosinone, nella sala teatro dell'ASL in via Armando Fabi. Dopo il primo incontro, svoltosi venerdì 1 Febbraio alle ore 10,30, con la proiezione di "Miracolo a Milano", seguiranno nelle prossime settimane: giovedì 7: "Ladri di biciclette", giovedì 14: "Sciuscià", giovedì' 21: Umberto D" e mercoledì 27: "La ciociara". La manifestazione è organizzata dall'associazione culturale Atelier Lumiere in collaborazione con il Distretto B di Salute Mentale dell'ASL di Frosinone ed è curata dal regista ferentinate Fernando Popoli che presenterà i film nel loro contesto storico, sociale e psicologico, coadiuvato dalla psicologa Patrizia Monti e dal sociologo Maurizio Lozzi.
«Sentiamo la necessità di rileggere il nostro recente passato attraverso il cinema per capire meglio il presente e poter migliorare le nostre future condizioni di vita», ha spiegato Popoli. «La storia di ieri ci aiuterà a costruire un domani migliore».
Gli incontri sono aperti a tutti gli appassionati di cinema e a quanti vorranno rivivere o conoscere un nostro recente passato che abbraccia la guerra, la disoccupazione, il problema dei pensionati e quello della speculazione edilizia; temi, purtroppo, ancora di grande e corrente attualità.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito