il giornalino di Acuto - Frosinone

Paliano, Sturvi: "Velocità degli interventi è stata decisiva per risolvere problemi causati dalla neve"

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

PALIANO - Il Sindaco Maurizio Sturvi, che ha emesso una nuova ordinanza di chiusura delle scuole fino a mercoledì 8 è intervenuto sull’emergenza: «Desidero ringraziare vivamente tutte le persone che sono state impegnate e tuttora lo sono nella gestione di una situazione che non definisco drammatica solo per rispetto a quanti davvero hanno perso la vita, sono agli sgoccioli con le provviste di cibo e sono sepolti vivi in casa senza acqua, luce e riscaldamento dall’inizio di questa eccezionale ondata di maltempo».

La dichiarazione di Maurizio Sturvi, che sottolinea l’enorme lavoro svolto dalle squadre di tecnici di Amea, dipendenti comunali, soccorritori e volontari. «Fin dall’arrivo delle comunicazioni di avverse condizioni meteo diffuse dalla Protezione Civile Regionale, è stato fatto tutto quanto era nelle nostre possibilità per gestire al meglio l’evento atmosferico annunciato. Intanto ne è stata data tempestiva comunicazione sul sito internet del Comune, quindi è stato attivato il Piano Comunale di Protezione Civile con la conseguente istituzione di una unità di crisi coordinata dall’Assessorato alla Protezione Civile che ha coinvolto numerose persone delle quali ho il dovere morale, prima che civico, di sottolineare l’impegno, la disponibilità e l’immenso lavoro svolto per mettere riparo ai danni delle copiose nevicate. Tutti gli operai dell’azienda Amea, non solo le squadre di soccorso, hanno effettuato servizio continuo dalle ore 5 di venerdì 3 febbraio in condizioni climatiche proibitive per ripristinare l’energia elettrica e di conseguenza per riattivare le pompe necessarie a sollevare l’acqua dai pozzi A questi operai, agli operai del Comune, ai dipendenti dell’ufficio tecnico, agli agenti della Polizia Locale (i cui uffici hanno ospitato la cabina di regia dei soccorsi), ai volontari della Protezione Civile e della Croce Rossa, a tutti costoro dico GRAZIE. GRAZIE per aver pulito le strade principali lungo le quali la circolazione veicolare non si è mai interrotta, per liberato le strade dalla neve, dando priorità alle situazioni più critiche, per aver garantito il ripristino dei servizi essenziali al massimo 48 nei casi più difficili lavorando senza sosta per 24 ore sapendo essi per primi, in quanto padri di famiglia, che c’erano famiglie con anziani, bambini e disabili rimasti al freddo e al buio. Stando sul campo mi sono personalmente reso conto del valore e della competenza dei nostri tecnici che, impegnandosi in prima persona, hanno fatto davvero il massimo consentendo a pressoché l’intero territorio palianese di poter vantare il record per la velocità degli interventi rispetto a centri anche medio grandi del comprensorio che sono ancora in condizioni critiche. Sono convinto che, nonostante le solite lamentele di chi, in certe situazioni, non sa fare altro che criticare e, ancor più grave, speculare sugli avvenimenti infausti solo a scopi politici purtroppo, la maggior parte dei cittadini ha compreso la portata degli eventi difficilmente gestibili in maniera preventiva ed è orgogliosa, proprio come me, di condividere questa città con chi non è stato alla finestra ad ammirare la neve ma ha preso la pala o è salito sui trattori, insomma si è dato da fare per risolvere l’emergenza. Anche a tutti costoro dico GRAZIE».

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Febbraio 2012 18:38

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito